Elezioni Europee 2024

Si vota nelle giornate di sabato 8 giugno (dalle ore 15,00 alle ore 23,00) e domenica 9 giugno (dalle ore 7,00 alle ore 23,00).

Si vota nelle giornate di sabato 8 giugno (dalle ore 15,00 alle ore 23,00) e domenica 9 giugno  (dalle ore 7,00 alle ore 23,00). Le operazioni di spoglio delle schede elettorali, inizieranno subito dopo la chiusura delle votazioni.

Istanza per la nomina a Presidente di Seggio in sostituzione dei Presidenti assenti o rinunciatari

E’ possibile presentare istanza per la nomina a Presidente di seggio, in sostituzione dei Presidenti assenti o rinunciatari, in occasione delle Elezioni Europee dell’8 e 9 giugno 2024. I cittadini e le cittadine iscritti nelle liste elettorali del Comune di Santa Croce Camerina, in possesso dei requisiti di idoneità, possono presentare la domanda indirizzata al Sindaco, corredata da copia di documento di identità in corso di validità e inviarla, entro il 20 maggio, a protocollo@pec.comune.santa-croce-camerina.rg.it o in alternativa si può consegnare brevi manu all’Ufficio Protocollo sito in via Carmine 95.

Istanza presidente di seggio in sostituzione assenti o rinunciatari

Domanda per sostituire gli scrutatori nominati ma impossibilitati a garantire la loro presenza

I cittadini e le cittadine iscritti nelle liste elettorali del Comune di Santa Croce Camerina, in possesso del titolo di scuola media inferiore, possono presentare la domanda per essere inseriti nell’elenco dei candidati disponibili a sostituire gli scrutatori precedentemente nominati ma impossibilitati a garantire la loro presenza. Gli interessati non iscritti all’albo degli scrutatori possono presentare la domanda corredata da documento di identità in corso di validità entro il 20 maggio, e inviarla a protocollo@pec.comune.santa-croce-camerina.rg.it o in alternativa si può consegnare brevi manu all’Ufficio Protocollo sito in via Carmine 95.

modulo di Domanda per sostituire gli scrutatori nominati ma impossibilitati a garantire la loro presenza durante le Elezioni Europee

Modalità di voto per gli studenti fuori sede

In occasione delle prossime elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia che si terranno l’8 e il 9 giugno 2024, gli elettori e le elettrici residenti nel Comune di Santa Croce Camerina che per motivi di studio sono temporaneamente domiciliati per un periodo di almeno tre mesi in un Comune situato in una regione diversa dalla Sicilia, possono esercitare il diritto di voto “fuori sede”

Per poter esercitare il voto “fuori sede”, gli interessati devono presentare, al Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, apposita domanda, secondo il modello allegato, con l’indicazione dell’indirizzo completo del temporaneo domicilio e, ove possibile, di un recapito di posta elettronica. Alla domanda occorre inoltre allegare:

– copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

– copia della tessera elettorale personale;

– copia della certificazione o di altra documentazione attestante l’iscrizione presso un’istituzione scolastica, universitaria o formativa.

Si evidenzia che le modalità di esercizio di voto per gli elettori si differenziano in base all’appartenenza o meno alla stessa circoscrizione elettorale del proprio Comune di residenza (o di iscrizione alle liste elettorali) e del Comune di domicilio:

  • Se il Comune di domicilio temporaneo appartiene alla medesima circoscrizione elettorale di Santa Croce Camerina, cioè alla circoscrizione Italia insulare (Sicilia e Sardegna), gli elettori ed elettrici fuori sede potranno votare direttamente nel Comune di domicilio temporaneo;
  • Se il Comune di domicilio temporaneo appartiene a una circoscrizione elettorale diversa dalla circoscrizione Italia Insulare (Sicilia e Sardegna), gli elettori ed elettrici fuori sede potranno votare nel Comune capoluogo della Regione in cui si trova il Comune di domicilio temporaneo. Il voto sarà espresso per le liste e i candidati della circoscrizione di appartenenza dell’elettore. Si potrà fruire delle vigenti agevolazioni di viaggio per recarsi nel capoluogo di Regione.

In entrambi i casi gli elettori fuori sede che intendono esercitare il diritto di voto per l’elezione del Parlamento Europeo con queste modalità devono presentare una richiesta al Comune di residenza (o nelle cui liste elettorali sono iscritti) utilizzando il modulo allegato.

La domanda può essere presentata entro domenica 5 maggio 2024 personalmente o tramite persona con delega all’Ufficio Protocollo del Comune o inviata via PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune-santa-croce-camerina.rg.it.

Domanda di ammissione al voto dei fuorisede

Modalità richiesta per il voto domiciliare

Le disposizioni sul voto domiciliare per gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione si applicano nel caso in cui i richiedenti dimorino, per le elezioni europee, nell’ambito dell’intero territorio nazionale. Dette disposizioni sono previste in favore degli elettori “affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile” anche con l’ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal Comune per agevolare il raggiungimento  del seggio da parte dei disabili, e di quelli “affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione”. L’elettore interessato deve far pervenire al Comune di Santa Croce Camerina un’espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, corredata dalla prescritta documentazione sanitaria, in un periodo compreso tra il quarantesimo e il ventesimo giorno antecedente la data del voto, ossia tra martedì 30 aprile e lunedì 20 maggio 2024.

La domanda di ammissione al voto domiciliare deve indicare l’indirizzo dell’abitazione in cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico, e deve essere corredata di copia della tessera elettorale e di idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’ASL locale. La domanda può essere presentata entro il 20 maggio all’Ufficio Protocollo del Comune in via Carmine 95 o inviata via PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune-santa-croce-camerina.rg.it.

domanda_di_voto_a_domicilio

Manifesto di convocazione dei comizi elettorali

Manifesto convocazione comizi elettorali

Elezioni europee – Tariffe agevolate per chi deve viaggiare per votare

In occasione delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno prossimi sono predisposte misure di agevolazione a favore di elettori residenti in Italia o all’estero che si recano a votare, per i viaggi ferroviari, aerei, via mare e autostradali.