Voto da parte degli studenti fuori sede in occasione delle elezioni europee del 2024

Si rende noto che in occasione delle prossime elezioni dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia che si terranno l’8 e il 9 giugno 2024, gli elettori e le elettrici residenti nel Comune di Santa Croce Camerina che per motivi di studio sono temporaneamente domiciliati per un periodo di almeno tre mesi in un Comune situato in una regione diversa dalla Sicilia, possono esercitare il diritto di voto “fuori sede”

Per poter esercitare il voto “fuori sede”, gli interessati devono presentare, al Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti, apposita domanda, secondo il modello allegato, con l’indicazione dell’indirizzo completo del temporaneo domicilio e, ove possibile, di un recapito di posta elettronica. Alla domanda occorre inoltre allegare:

– copia di un documento di riconoscimento in corso di validità;

– copia della tessera elettorale personale;

– copia della certificazione o di altra documentazione attestante l’iscrizione presso un’istituzione scolastica, universitaria o formativa.

Si evidenzia che le modalità di esercizio di voto per gli elettori si differenziano in base all’appartenenza o meno alla stessa circoscrizione elettorale del proprio Comune di residenza (o di iscrizione alle liste elettorali) e del Comune di domicilio:

  • Se il Comune di domicilio temporaneo appartiene alla medesima circoscrizione elettorale di Santa Croce Camerina, cioè alla circoscrizione Italia insulare (Sicilia e Sardegna), gli elettori ed elettrici fuori sede potranno votare direttamente nel Comune di domicilio temporaneo;
  • Se il Comune di domicilio temporaneo appartiene a una circoscrizione elettorale diversa dalla circoscrizione Italia Insulare (Sicilia e Sardegna), gli elettori ed elettrici fuori sede potranno votare nel Comune capoluogo della Regione in cui si trova il Comune di domicilio temporaneo. Il voto sarà espresso per le liste e i candidati della circoscrizione di appartenenza dell’elettore. Si potrà fruire delle vigenti agevolazioni di viaggio per recarsi nel capoluogo di Regione.

In entrambi i casi gli elettori fuori sede che intendono esercitare il diritto di voto per l’elezione del Parlamento Europeo con queste modalità devono presentare una richiesta al Comune di residenza (o nelle cui liste elettorali sono iscritti) utilizzando il modulo allegato.

La domanda può essere presentata entro domenica 5 maggio 2024 personalmente o tramite persona con delega all’Ufficio Protocollo del Comune o inviata via PEC all’indirizzo protocollo@pec.comune-santa-croce-camerina.rg.it.

 

Domanda di ammissione al voto dei fuorisede